Kerry : Io e Pelù? “Forse” gemelli separati alla nascita.

Kerry Bellugi

Io e Pelù? “Forse” gemelli separati alla nascita.

Non chiamatemi pirata dei Caraibi. Casomai il pirata dell’arcipelago toscano, (sorride).

INTERVISTA

ILARIA – Ciao Kerry iniziamo subito con la prima domanda. Perchè hai sentito la necessità di prendere parte al programma?
KERRY – In realtà, ad esser sinceri, l’idea mi era balenata già nove anni fa, poco dopo essermi separato. In nove anni ho avuto occasione di frequentare altre donne. Negli ultimi 4 anni sono stato con una donna che ho amato molto, la storia ha avuto fine nel mese di Aprile del 2021. Successivamente ho scelto di presentarmi da Maria De Filippi per rimettermi in gioco.

ILARIA – Perchè non sei più nel programma?
KERRY – Non lo so. Mi piacerebbe saperlo. (Sorride).

ILARIA – Vorresti tornare a “Uomini e donne”?
KERRY – Sì. Ma mi è stato detto che per il momento nopn c’è possibilità… probabilmente in futuro.

ILARIA – Che tipo di donna cerchi?
KERRY – Una donna forte con uno spiccato spirito di avventura. Mi piacerebbe condividesse con me i miei hobby che spaziano dall’alpinismo ai giri in mountain bike. Ma soprattutto desidero una donna che possa amarmi quanto io amo lei. Non amo la donna gelosa e possessiva. Sono un uomo premuroso e pertanto non gradisco chi vuole controllarmi h24.

ILARIA – Maria De Filippi che donna è?
KERRY – Una donna meravigliosa. Una grande professionista. Sono stato contento di aver avuto occasione di conoscerla dal vivo.

ILARIA – E di “Uomini e donne” cosa puoi e vuoi dirci?
KERRY – Avrei voluto durasse di più la mia partecipazione, (onestamente). Ad ogni modo… mai dire mai! Anche se breve è stata pur sempre una bella esperienza.

ILARIA – Forte la tua somiglianza con Pelù. Lo hai mai incontrato?
KERRY – Al momento no. Lo stimo tantissimo. Mi piace la sua musica. Abbiamo un look simile e siamo entrambi toscani. Ci legano molte passioni. Abbiamo la stessa età, lo stesso segno zodiacale, tutte e due abbiamo avuto una compagna di colore e tutte e due abbiamo tre figlie femmine, di cui le primogenite di entrambi hanno 33 anni. Lui è gia nonno, io ancora no.

ILARIA – Quali i tuoi molteplici hobby?
KERRY – Ne ho tantissimi. Vela, treking estremo, rufting e kayak… solo per elencarne alcuni. Ho fatto 25 anni di karate. Ho fatto Kayak in Norvegia ed alpinismo in serrata nelle nostre montagne italiane. Amo viaggiare, ad esempio. Ho girato con un fuoristrada parte dell’Africa, ho vissuto con le tribù indigene della zona, conservo di loro ricordi eccezionali. Ho un trascorso da pilota di auto a livello agonistico. Amo il brivido!

ILARIA – Perché sempre più persone praticano sport estremi?
KERRY – Gli sport estremi sono la risposta al bisogno dell’uomo di superare i propri limiti e spingersi oltre i confini delle proprie possibilità: la maggior parte degli sport estremi si svolge in situazioni pericolose in cui si rischia anche di mettere a repentaglio la propria vita.Chi gioca con l’estremo è alla ricerca di successi personali sempre più esclusivi, ma le motivazioni che spingono l’uomo a lanciarsi nell’universo degli sport estremi non sono solo di tipo psicologico infatti, come tutti gli sport del resto, regalano incredibili sensazioni di benessere fisico: l’organismo libera endorfine, delle sostanze che funzionano come morfina naturale. Quando si praticano sport estremi è però fondamentale non abbandonarsi completamente alle sensazioni perché mantenere i nervi saldi ed essere consapevoli dei rischi in cui si incorre è essenziale. Da non sottovalutare ovviamente la costanza e la preparazione, indispensabili per evitare situazioni pericolose per se stessi e gli altri.

 

Condividi su:
ComVideo i tuoi comunicati in diretta streaming

RecentPosts

Domenico Ciampà

Dafgan dall’idea al successo

Dafgan dall’idea al successo. Domenico Ciampà si sarà stropicciato gli occhi vedendo il bilancio delle vendite dei nuovi profumi che in soli sedici giorni dal lancio hanno gia visto praticamente l’esaurimento delle scorte

Read More »
Gemma Triay

GEMMA TRIAY, IL ‘FASCINO’ DEL PADEL

La passione degli italiani per il padel sembra non fermarsi più. Il padel inizia i primi passi in Italia all’inizio degli anni ‘90, oggi nello ‘stivale’ sono stati superati i 4000 campi, e questo trend positivo non sembra avere fine

Read More »

Partners

NotiCaMania per la tua comunicazione

Eventi&Food il blog delle eccellenze italiane

La Ricetta Dello Chef Andrea Domenico Marredda

Antonio Sepe Managemente & Production