La tana delle tigri non solo una palestra ma un luogo educativo e di benessere

Vincenzo Nappi tana delle tigri

La nostra rubrica ha spesso parlato di benessere e di sport ma oggi cari lettori vogliamo condividere alcuni benifici dell’attività sportiva e un luogo divenuto simbolo non solo di benessere , sport ma anche di aggregazione ed educativo è la palestra campana LA TANA DELLE TIGRI del maestro Vincenzo cosi lo chiamano tutti .

Maestro nella sua palestra chi sono gli iscritti ?

All’interno del mondo La tana delle tigri che cosi amo definirla ci sono iscritti di  qualsiasi età, svolgere un po’ di attività fisica, che sia correre, giocare a pallone con gli amici o andare in palestra, è la garanzia per una vita sana.

Perche viene chiamato MAESTRO ?

Perche io per tutti i miei allievi sono un esempio , un maestro e in alcuni casi anche un padre prendedomi cura di loro .

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, riferendosi allo sport, spiega come la sua mancanza nella vita delle persone rappresenti il quarto fattore di rischio per la mortalità in tutto il mondo e d’accordo su questa affermazione ?

In una società come la nostra, dove il lavoro richiede sempre meno movimento (basti pensare a tutti coloro che passano gran parte della loro giornata davanti ad un computer e seduti alla loro scrivania), l’attività fisica diventa ancora più importante e, se svolta ad un livello adeguato, può aiutare a:

Ridurre il rischio di ipertensione, obesità, cancro, cardiopatia, diabete e depressione;
Equilibrare le calorie assunte durante la giornata e ad avere un peso sano;
Migliorare a salute delle ossa.
Sono tanti i vantaggi fisici che il movimento corporeo apporta sulle persone: ecco perché definirlo come un capriccio di chi vuole migliorare l’aspetto fisico e scolpire la silohuette, sarebbe troppo riduttivo e sono pienamente d’accordo con l’istituto di sanita mondiale , tutti dovrebbero fare palestra .

La palestra o meglio l’attività fisica puo essere di aiuto anche alla mente ?

Assolutamente si ma anche e soprattutto quella della mente. Un vero toccasana per tanti disturbi della sfera psichica, fare attività fisica in modo regolare aiuta a diminuire lo stato di ansia e stress, poiché rilascia le endorfine, meglio conosciute come gli ormoni del buonumore.

Un consiglio Maestro sul tempo da dedicare allo sport ?

Non c’è una regola precisa che definisce quale sia la frequenza giusta per praticare lo sport. Tuttavia, quello che conta, è essere costanti e alternare allenamenti moderati di 30 minuti al giorno per almeno cinque giorni, con altri più intensi di almeno 20 minuti per altri due giorni a settimana, in modo graduale e secondo i propri ritmi. Ciò non significa che tutti dobbiamo diventare degli atleti. Basterà svolgere delle semplici attività giornaliere, come camminare, portare il cane a passeggio, ballare o anche fare qualche lavoro in casa che richieda movimento. L’importante è prendere il via e si può anche iniziare cambiando qualche abitudine: prendere le scale al posto dell’ascensore, o scendere dall’autobus una fermata prima e fare una passeggiata per raggiungere il lavoro.

E stato utile parlare con lei e mi manca solo un passaggio in questa intervista : in che modo  lei attraverso lo sport educa ?

In tanti modi lo sport è disciplina , lo sport e educazione e rispetto –

Grazie

Condividi su:
ComVideo i tuoi comunicati in diretta streaming

RecentPosts

Domenico Ciampà

Dafgan dall’idea al successo

Dafgan dall’idea al successo. Domenico Ciampà si sarà stropicciato gli occhi vedendo il bilancio delle vendite dei nuovi profumi che in soli sedici giorni dal lancio hanno gia visto praticamente l’esaurimento delle scorte

Read More »

Partners

NotiCaMania per la tua comunicazione

Eventi&Food il blog delle eccellenze italiane

La Ricetta Dello Chef Andrea Domenico Marredda

Antonio Sepe Managemente & Production